TBP # 115: Mr. Nobody in $mmr$hT^p3

Mr. Nobody x strettoblaster


Mr. Nobody e l’espressione libera del beat tape contagiano il Blast Podcast: $mmr$hT^p3!


Mr. Nobody, questo sconosciuto. Così probabilmente starete dicendo, e così vi sfidiamo ad entrare in contatto con un beatsmith schivo e di poche parole. Sardo di Sassari, ignoto ai più, alfiere di un hip hop ruvido e dal sapore forte, senza concessioni inutili all’easy listening, devoto all’headnod ed alla scuola di quelli che hanno fatto la storia di un genere musicale.

Lo abbiamo scoperto qualche anno fa, grazie ad un remix di B-Boy Band di FFiume, e da allora abbiamo seguito le sue uscite. Innumerevoli remix affidati alla rete, e beat tapes, solitamente messi insieme nel tempo libero d’estate, come testimonia la sua serie su Mixcloud. E, a quanto pare, anche $mmr$hT^p3 (leggasi “Summer Shit Tape”, ok?, nda) non fa eccezione.

Alla domanda di descriverci la mossa, Nobody, come rispondi?
Ho messo insieme questo tape in una giornata di brutto tempo ad agosto, da solo, nella soffitta di una casa al mare, pensando a qualcosa che mi sarebbe piaciuto ascoltare in sottofondo mentre lavoravo o guidavo. I beats hanno tutti meno di tre mesi, e penso che rappresentino bene il mio stile, e la filosofia di strettoblaster.

Cosa aspettarci da questo tape?
Dentro il tape ci trovate loop, composizioni, beat e remix che sono stati composti praticamente tutti con Ableton, Maschine e una tastiera midi. Alcuni pezzi vengono da un vecchio computer Macintosh di 15 anni fa con una versione preistorica di Reason che mi piace sempre usare, choppando e rimasticando poi il materiale sonoro su hardware e software non antidiluviani. Per quanto riguarda i remix, in generale cerco di usare sempre MC “superlirici”, ma nel tape ci trovate anche dei compagnetti di Waka Floka Flame, tanto per gradire!

Ispirazioni, in particolare?
Nulla di particolare, a vero dire. Per quanto riguarda le voci, avevo una cartella di pezzi vocali, estratti di acapella e varie interviste, materiale che mi piace usare come collante tra i pezzi, sia in maniera esplicita, sia “subliminale”.

E quindi, sarà una coincidenza, torniamo dalla nostra pausa estiva con un nuovo episodio del Blast Podcast che è una composizione estiva, e, per la prima volta nella nostra collana, con un beat tape.
Non un semplice mix esclusivo, ma un intero beat tape, capito?

Tutto come sempre in esclusiva, rigorosamente in free-download, e in preascolto qui sotto. Non dormiteci sopra, la classe sb è di nuovo in sessione.

DOWNLOAD: The Blast Podcast # 115 – Mister Nobody in $mmr$hT^p3

Share Button