Hus Kingpin e la sua House of Kingpin


Warning: Illegal string offset 'filter' in /home/fabioruolo/webapps/strettoblaster/wordpress/wp-includes/taxonomy.php on line 1442

Hus Kingpin drops House of KingpinDopo un buzz infinito, alimentato a colpi di inediti e collaborazioni di peso, supportato dalla crema del beatmaking underground a livello internazionale, Hus Kingpin tira fuori oggi un nuovo progetto intitolato House of Kingpin, in free download per la nostra gioia.

Con l’host di Mahershala Ali, recentemente meglio noto per il personaggio di Remy Danton nella serie tv House of Cards, a cui il Kingpin evidentemente si è ispirato per il nuovo album, quello che troverete non è nient’altro che straight hip hop gutter. Il piacevole contrasto dato da loops ariosi e sognanti per basi dal sapore cinematografico, colonna sonora per storie dure, tappeti ricercati su cui il rimare vivido di Hus scivola senza colpo ferire. La trama è ben tessuta, forse la lunghezza del tutto rischia di sfilacciarla sulla distanza.

La quantità infatti a volte la fa da padrona sulla qualità. Non tutte le ventisei tracce sono sullo stesso livello, alcuni episodi e featuring potevano essere risparmiati, ma ci pensano prove come Hostility, Wilt Chamberlain Chains, Exquisite o ancora C.R.E.A.M. Regime, giusto per darvi qualche riferimento, a far pendere la bilancia dalla parte giusta.

Adesso, date un ascolto e dateci i vostri due cents.
Noi siamo giù col Kingpin.

Share Button