Download: Esta – Paradise (2013)

esta paradise

San Diego non è famosa soltanto per essere la patria della Rockstar Games, ma anche perchè musicalmente è sempre riuscita ad esplorare orizzonti sconfinati. Torniamo così a parlare con piacere di Esta e della sua musica, che vi avevamo già proposto qualche tempo fa. In occasione del suo compleanno – lui parla addirittura di “anniversario della sua nascita”… – ecco che ci delizia con Paradise, un progetto strumentale meritevole, di ampio ed alto respiro.

Batterie e basslines creano una ritmica quasi minimal, magistralmente missata a sample vocali distorti e note sparse di violini, arpe, tastiere, chitarre, e chi più ne ha ne metta. Con l’aiuto di soli due ospiti, Alina Baraz e JBird, il giovane si conferma uno dei migliori esponenti della beat scene mondiale, sia per la compattezza ed omogeneità del sound proposto, sempre ben identificabile, che per la capacità di rendere ogni singola traccia come un universo a sé stante.

La ormai affermata Soulection è la label che cura l’uscita del progetto, di cui è altamente consigliato l’ascolto in cuffia, per godere al massimo delle 13 strumentali che lo compongono. Al momento non sono disponibili copie fisiche dell’album, speriamo nei prossimi giorni vi siano novità in tal senso: ad ogni modo, con una libera offerta potete scaricare l’album nel formato digitale che preferite. Streaming di seguito, e…have a good journey.

(Francesco Ursini)

Share Button